Camera si infiamma su truffati banche

SCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF

(ANSA) – ROMA, 6 DIC – La Camera ha esaurito la discussione
generale sulla legge di Bilancio e dopo la replica del relatore
Raphael Raduzzo l’Aula si è infiammata sul tema dei rimborsi ai
truffati dalle banche, con il presidente di turno Ettore Rosato
che è riuscito a riportare la “serenità”. Raduzzo ha replicato a
Maria Elena Boschi che aveva sostenuto che la manovra “danneggia
i risparmi degli italiani”. “I risparmiatori sono stati
danneggiati dai vostri governi”, ha detto l’esponente del M5s,
il quale ha sostenuto che nella legge di Bilancio è stato
ampliato il fondo per rimborsare i truffati dalle banche.
    Il relatore di minoranza, il Dem Luigi Marattin, ha invitato
la maggioranza a “piantarla di usare quest’aula” per la sua “propaganda”. Nella legge, ha insistito tra le proteste della
maggioranza, “i criteri di rimborso sono gli stessi che avevamo
indicato noi”. Le proteste di M5s e Lega sono nel frattempo
aumentate, suscitando un nuovo intervento di Rosato che ha
chiesto uno sforzo di serenità.