Tav: Salvini, se non c’è accordo politico allora referendum

SCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF
Tav: Salvini, se non c'è accordo politico allora referendum

MENAHEM KAHANA / AFP
 

 Matteo Salvini

Sulla realizzazione della Tav “se non c’è una sintesi all’interno del governo decidono gli italiani come è giusto che sia”. A dirlo è il ministro dell’Interno Matteo Salvini arrivando al gazebo della Lega in corso Vercelli a Milano. “Nel contratto di governo – ha aggiunto Salvini – ci sono i referendum propositivi come in Svizzera, giustamente, quindi se sulla Tav non c”è un accordo politico la parola passa agli italiani. Ho ben chiaro in testa che voterei a favore dello sviluppo e della crescita”.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.