Di Battista: sulla Libia Napolitano e Berlusconi furono “vili”

SCARICA QUESTO ARTICOLO IN FORMATO PDF
Di Battista Napolitano Berlusconi vili

Pool Vaticano / AGF

Silvio Berlusconi e Giorgio Napolitano 

Nella sua dura critica contro l’intervento militare in Libia del 2011, il 5 stelle Alessandro Di Battista – intervistato a ‘Mezz’ora in piu” su Rai Tre – oltre a puntare l’indice contro la Francia, a cui chiede le scuse, chiama in causa il comportamento dell’allora Capo dello Stato Giorgio Napolitano e dell’ex premier Silvio Berlusconi.
A quell’intervento si sono piegati in maniera “vile” Napolitano e “ancora più vile” Berlusconi, ha affermato. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella “non si sarebbe mai comportato allo stesso modo”, ha aggiunto dopo aver rifiutato di chiedere scusa per l’aggettivo usato nei due casi precedenti.

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.

Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.